Un’escursione nei luoghi più belli delle Piccole Dolomiti. Tra boschi e dolci pascoli, alterneremo momenti di cammino ad altri di ascolto, accumunati tra loro dalla stessa atmosfera magica, che solo la natura e la montagna sanno regalarci. Un’unica data per quest’anno: sabato 13 giugno. Questa sarà la quarta edizione di “Camminando tra i suoni delle Piccole Dolomiti”.

L’itinerario sarà diverso dallo scorso anno.

RITROVO: Sabato 13 giugno alle ore 16.30 a Recoaro Terme ampio parcheggio in Via Bruni (sotto le Fonti)
DISLIVELLO: 300m
DIFFICOLTA’: * facile, anello di circa 7-8km
VESTIARIO: vestiario adatto alla stagione, un piccolo zainetto con un pò di cibo e acqua. Si raccomandano scarponcini o scarpe basse da trekking. Una coperta per sedersi sull’erba mentre si ascolano i musicisti.

CENA: libera…al sacco, ma sarà anche possibile mangiare presso “Trattoria la Gabiola” appena finito il giro. Prego comunicarlo a noi.

RITORNO ALLE AUTO: verso le 20.30/21.00

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 20 euro (comprende guide e musicisti)

RIDOTTO FINO A 14 ANNI: 10 euro

PER INFO O PRENOTAZIONE:
e- mail piccoledolomitisport@gmail.com
cel 3281257258

AMM – Accompagnatore Media Montagna – Collegio Guide Alpine Veneto
Davide Deganello


MUSICISTI

Nicola Mansutti, ha studiato con illustri didatti e musicisti affiancando l’interesse per l’analisi e la composizione. Eclettico artista il cui repertorio spazia dalla musica barocca a quella contemporanea e popolare, si è esibito nelle più importanti sale da concerto europee e al fianco di prestigiosi solisti e direttori. Da oltre vent’anni si dedica allo studio e all’applicazione di nuove metodiche didattiche per il suo strumento di cui è attualmente il docente presso il liceo musicale C. Percoto di Udine.

Luca Nardon, concertista con tantissimi anni di esperienza artistica, in Italia e all’estero. Ha suonato, dal vivo o in studio d’incisione, con artisti provenienti da tutto il mondo.
Da anni collabora come musicista nel mondo del teatro, con la danza, in dialogo con le arti visive. Ama suonare in natura.
Lo strumento che suonerà sarà l’Handpan.