VIA D’ALTRI TEMPI

Sasso delle Frane – Fumante – Carega

DIFFICOLTA’: III con qualche passo di IV

SVILUPPO: 70m

MATERIALE: N.D.A. + friends medio-grandi per integrare

APRITORI: F.Canova, M.Canova, M.Stefani (21/05/2017)

ROCCIA: Buona, a tratti molto buona (delicata solo nella prima parte del 2°tiro)

RELAZIONE SCARICABILE IN PDF: VIA ALTRI TEMPI (.pdf)

NOTE:

Via Alpinistica di stampo classico dalla logica impeccabile e dalle difficolta’ contenute che, tramite una serie di fessure e diedri, sale facilmente il versante nord del Sasso delle Frane. Pur essendo una via di breve sviluppo merita sicuramente una ripetizione: sia per l’elegante arrampicata che per l’ambiente suggestivo del Fumante (ormai poco frequentato ma che necessiterebbe di essere riconsiderato, soprattutto per la sua valenza storica!). Consigliato concatenarla con la vicina “Via Dei Sassi”dando vita ad un piacevole percorso classico dalle difficolta’costanti e mai elevate, lontano dall’ottica sportiva.

ACCESSO:

OPZ 1In auto da Valdagno(VI) in direzione Recoaro Terme. Proseguire per Campogrosso e parcheggiare l’auto nei dintorni dell’omonimo rifugio. Da Campogrosso seguire il sentiero 195CAI che risale il Giaron Della Scala, oltrepassata la ben nota Guglia Gei obliquare a dx verso la Guglia Berti fino ad imboccare il vaio delle Frane. Risalirlo per un centinaio di metri fino alla base della parete del Sasso Delle Frane quindi seguire una comoda cengia verso dx che conduce all’attacco della via. (1ora circa)

OPZ 2Dall’ultima sosta della “Via Dei Sassi”: scendere di pochi metri per l’erto prato e intersecare il Vaio delle Frane fino all’evidente cengia che segue la parete e porta all’attacco della via. (3/5min)

DISCESA:

Abbassarsi per il comodo prato fino ad incrociare il sentiero che scende dal Pra Degli Angeli e in breve si ricongiunge al sentiero CAI157 E5 che riporta a Campogrosso. (40min)