SCARICA LA RELAZIONE:  Vajo Icredibile (.pdf)
DISLIVELLO: 620m (250 il vajo)
DIFFICOLTA’: D- (max III°)
TEMPO DI SALITA: 3/5 ore
PENDENZA: 60°
MATERIALE: ramponi, 2 picozze, corda da 30m


AVVICINAMENTO:
In auro da Valdagno (VI) fino a Recoaro Terme, tenere la strada in direzione “La Gazza”, dopo un paio di km svoltare a sinistra (indicazione per “centro scii di fondo”). Salire fino alle Casare Asnicar e parcheggiare. A piedi si prende il sentiero 120 e lo si percorre per circa 20-30 minuti fino a quando lo si lascia per puntare il Boale Mesole, quel solco vallivo che separa la Bella Lasta dal Monte Mesole.

DESCRIZIONE:
Risalendo il Boale del Mesole (40°) evitare il primo vajo sulla sinistra, e imboccare invece il secondo, il Vajo Incredibile! Una linea impeccabile che taglia la montagna, sovrastato da imponenti pareti rocciose. Il Vajo sale regolare sui 50/55° con qualche tratto sui 60°. Ci sono 3 modesti risalti, difficoltà di III° con poca neve, mentre con innevamento abbondante rimane parzialmente scoperto solo quello a metà. L’uscita si trova a pochi metri dalla vetta (1672m)

DISCESA:
Per la via di ritorno più semplice, scendere la cresta verso sinistra (sud-est) fino alla Bocchetta Gabellele 1552m, e scendere l’omonimo vajo (45°) fino a tornare nei pressi del sentiero 120.


VAJO CON GUIDA ALPINA:

Piccole Dolomiti Sport collabora con un’Asp. Guida Alpina, se vuoi fare un vajo con un professionista della montagna contattaci al 3281257258 oppure e-mail piccoledolomitisport@gmail.com


Foto dell’itinerario:

Picozze e ramponi con buon rapporto qualità / prezzo